7 novembre 2014

I baci di dama, signori. Step by step!

Miei cari, buongiorno!

Mmmm devo essere sincera con voi.
Oggi buono mica tanto.. io sono in fase ko.
Niente di grave eh, solo che ho tolto due denti del giudizio.. e diciamo che ho visto momenti migliori, ecco. La mia faccia sembra quella di un criceto mentre divora la sua pappa. Ecco però, mono-lato. Una meraviglia insomma!
Sarà il caso.. ma giusto mercoledì ho pubblicato la ricetta di un budino.. della serie, il mio inconscio mi stava dicendo..."Cara Carlotta, tra poco te tocca."

E allora, giusto perché amo i contrasti, oggi vi propongo qualcosa di croccante/friabile, di gustoso e facile, ma davvero facile da fare.
Finalmente vi svelo cosa abbiamo combinato io e la mia amica Ilaria settimana scorsa...
I baci di dama!!!!!!!!!
Vi ho dato pochi indizi sui social, qua e qua.
Ma andiamo con ordine.

Io e la Ila abbiamo frequentato prima dell'estate un corso di piccola pasticceria presso la Scuola della Cucina Italiana, e ovviamente abbiamo cercato di ricreare alcune ricettine a casa.
E questa è una, sembra difficile.. ma davvero. E' semplice e ragazzi... sono buoni, ma buoni....
Appena mi passa questo gonfiore... li devo preparare di nuovo!!!!

Visto che arriva giusto il weekend e magari avrete più tempo per dedicarvi alla cucina, avrete l'occasione di cucinare insieme alle persone a cui volete bene, come ho fatto io con Ila.. bè questa può essere la ricetta giusta!
Non so voi, ma io già amo cucinare.. pensate quanto possa amare cucinare insieme a una cara amica!!

Bè.. voi se li provate ditemi che ne pensate e soprattutto, FOTO!! Così la carico sulla pagina "E ora tocca a voi", qua. (sotto il nome del blog)
Buon venerdì miei cari...
C.

Ingredienti per circa 35 baci di dama

- 100g di burro ammorbidito
- 100g di farina
- 100g di fecola
- 75g di zucchero a velo
- 65g di mandorle
- mezzo uovo (= circa 25g di un uovo leggermente sbattuto con una forchetta)

+

- 55g di cioccolato fondente

Pronti....


Come si preparano?


1- Pesate lo zucchero a velo in una ciotola capiente, setacciandolo.
2- Prendetene un cucchiaio e mettetelo nel frullatore insieme alle mandorle
3- Frullate finemente le mandorle e lo zucchero
4- Unite allo zucchero a velo avanzato nella ciotola la farina e la fecola, setacciandole!

 5- Ora, aggiungete il burro, il composto del frullatore, il mezzo uovo.
Il nostro burro non era molto "ammorbidito" perciò l'ho spezzettato con il coltello!

6- E' ora di impastare fino a ottenere una palla omogenea.


7- Coprite con pellicola e mettete in frigo per almeno mezz'oretta.

Creiamo le palline!!

1- Accendete il forno a 170°
2- Preparate una leccarda con carta forno
3- Stendete l'impasto in questo modo, come vedete in foto, così da ottenere una frolla della medesima altezza e quindi delle palline uguali! Il vostro matterello poggerà sui manici e così otterrete una frolla stesa perfetta, del medesimo spessore.

Quindi: 
un foglio di carta forno + 
frolla e due mestoli di legno con manico uguale 
foglio carta forno.

4- Ricavate ora dei cerchi con un piccolo coppapasta



5- Create delle palline con ogni cerchio ricavato

6- Ponetele sulla leccarda e infornate per circa 18 minuti, non troppo altrimenti diventeranno troppo croccanti!
7- Lasciatele raffreddare su una griglia

8- Tagliate finemente il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria
9- Quando i biscotti saranno freddi farcite con circa la punta di un cucchiaino di cioccolato fuso!

10- Unite subito con l'altra metà e lasciate solidificare il cioccolato!
 Eccoli!!!




Conservate in una scatola di latta!

Nessun commento:

Posta un commento